top of page

Successo per la Filarmonica Bassanese ai Centri Estivi.

Musica e Divertimento per i giovani presso il CENTRO GIOVANILE di Bassano del Grappa.


La Filarmonica Bassanese ha lasciato il segno ai Centri Estivi organizzati presso il Centro Giovanile di Bassano del Grappa quest'estate. Guidati dagli insegnanti referenti Jacopo Bertoncello e Enrico Baggio, i giovani partecipanti hanno vissuto un'esperienza unica all'insegna della musica e della creatività. Le lezioni hanno coinvolto un numero variabile di ragazzi, oscillando tra i 30 e i 40, a seconda delle settimane, con la partecipazione di nuovi volti che si univano al gruppo e alcuni che frequentavano solo una lezione.


Il corso, articolato in sette incontri che si sono svolti ogni lunedì dal 12 giugno al 17 luglio, ha visto l'incontro conclusivo martedì 18 luglio. Le lezioni si sono organizzate in due turni, ciascuno della durata di un'ora, suddividendo i partecipanti per fasce d'età.


Una delle chiavi del successo del programma è stata la suddivisione dei partecipanti in gruppi più piccoli, garantendo una maggiore attenzione e interazione con gli insegnanti. I due maestri hanno lavorato separatamente per i primi tre incontri, ciascuno con un massimo di dieci ragazzi, per poi scambiarsi i gruppi al quarto incontro.


Il contenuto delle lezioni è stato variegato e coinvolgente. Enrico ha offerto ai giovani un avvicinamento al mondo della chitarra, sia classica, acustica che elettrica, attraverso giochi musicali e sperimentazione diretta con gli strumenti. Dall'altra parte, Jacopo ha proposto un percorso didattico basato sul Metodo Yamaha, con particolare attenzione alla prova di clarinetti e sassofoni. Ogni partecipante ha avuto la possibilità di utilizzare uno strumento in prestito dalla scuola durante le lezioni.


Inoltre, il corso ha incluso due incontri speciali focalizzati su strumenti specifici: un incontro con Alice Tafferini per esplorare il Flauto Traverso e un altro con Marco Galvan per approfondire gli strumenti ad Ottone.


La partecipazione dei ragazzi è stata entusiasta sin dall'inizio. L'opportunità di avere uno strumento a disposizione per ciascuno di loro e la possibilità di sperimentarlo direttamente hanno suscitato grande apprezzamento tra i giovani partecipanti.


L'incontro conclusivo ha rappresentato un momento di gioia e divertimento per tutti. I due insegnanti hanno proposto un gioco a squadre su un pentagramma disegnato per terra, in cui i ragazzi hanno imparato i nomi delle note e la loro altezza, coinvolgendo così i partecipanti in un'esperienza pratica e interattiva.


La Filarmonica Bassanese ha dimostrato ancora una volta il suo impegno nell'educare e avvicinare i giovani al mondo della musica. Grazie alla passione e alla dedizione degli insegnanti Jacopo Bertoncello e Enrico Baggio, i Centri Estivi di Bassano del Grappa hanno offerto ai giovani partecipanti un'opportunità unica di esplorare il magico universo della musica, sviluppando talenti e creando esperienze indimenticabili.




66 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page